Comune di Ivrea – Formare per-formare

CAPOFILA

Comune di Ivrea

PROGETTO

Formare per-formare

ENTI PARTNER

Comuni di Azeglio, Banchette, Borgofranco, Brosso, Burolo, Issiglio, Loranzè, Montalto Dora, Quassolo, Settimo Rottaro, ANCI Piemonte, Uncem Piemonte, Anpci

DESCRIZIONE

Ivrea, in virtù di un bacino territoriale molto frammentato, si identifica come polo attrattivo dove si concentrano i flussi di popolazione giovanile, visti i servizi, specie in ambito educativo/formativo. L’ambito del Canavese è costellato di piccoli e medi Comuni, parte dei quali afferenti alle Comunità Montane e il Comune di Ivrea, a fronte della sua dimensione e del numero di servizi che gestisce per il bacino, spesso svolge ruoli di capofila di partenariato tra Comuni (ad esempio Piano Locale Giovani, progettazioni partecipate, Portale Piemonte Giovani). Se da un lato la presenza di molti piccoli e medi Comuni consente potenzialmente a più giovani di sperimentarsi in ambito politico, dall’altro risulta evidente la necessità di una progressiva assunzione di responsabilità di tutte le Amministrazioni comunali e dei loro stakeholder in ordine alle materie che riguardano direttamente la vita dei cittadini.
Si rendono quindi necessari momenti di studio, approfondimento e confronto sulle tematiche basilari del funzionamento dell’Ente Locale. Occorre fornire ai giovani amministratori, ma anche a quelli di nuova nomina appropriati strumenti tecnici e concettuali di base per la conoscenza e l’analisi dei governi e delle politiche locali in una società complessa e in grande crisi di valori. In questo contesto, Ivrea può identificarsi quale centro propulsore per lo sviluppo di un’attività formativa che consenta la creazione di una base omogenea di competenze per affrontare una mission politico-amministrativa e per sviluppare una visione del futuro e delle scelte politiche di medio e lungo periodo. Può, inoltre, mettere a disposizione spazi adeguati e una struttura organizzativa per la gestione del percorso progettuale, favorendo l’inclusione anche di quelle piccole realtà che altrimenti rimarrebbero ai margini rispetto a proposte che afferiscono a un bacino territoriale molto più ampio. Inoltre la presenza di un amministratore under 35 preposto alle Politiche Giovanili del Comune di Ivrea può rappresentare un ulteriore valore aggiunto nel lavoro di costituzione di una rete dei giovani amministratori del territorio.
Proprio dalla caratteristica frammentarietà del bacino territoriale del Canavese, nasce l’esigenza di strutturare un percorso di tipo formativo ma che sia caratterizzato da un maggiore coinvolgimento delle varie realtà locali in un confronto costruttivo per future politiche che prevedano l’attivazione di percorsi di progettazione partecipata e cittadinanza attiva. In un momento in cui risulta ampia la distanza tra le istituzioni e i giovani, assume ancora più valore dare supporto a quei giovani che si spendono per il bene comune e delle loro comunità, fornendo un esempio di sana e buona politica per la loro generazione. Al contempo l’impegno politico – istituzionale non è una professione ma richiede professionalità.
La presente iniziativa ha, quindi, l’obiettivo di offrire un’occasione di approfondimento sulle funzioni e competenze degli Amministratori Locali (Sindaci, Assessori e Consiglieri Comunali), spesso scarsamente informati sui poteri e sull’attività dei Comuni, come pure sulle rispettive funzioni dei diversi organi politici e della struttura amministrativa. Amministratori giovani, formati e preparati, possono essere veicolo di nuove politiche inclusive della popolazione giovanile che permettano di ridurre la distanza creatasi con le istituzioni.

ATTIVITÀ

5 workshop rivolti agli amministratori under 35 o di nuova nomina:

LE DATE DEGLI EVENTI DI FORMAZIONE VERRANNO SUCCESSIVAMENTE RI-CALENDARIZZATE.
E’ COMUNQUE POSSIBILE ISCRIVERSI AL PACCHETTO COMPLETO DEGLI EVENTI DI FORMAZIONE

  • sabato 14 marzo – il funzionamento del sistema amministrativo locale
  • sabato 21 marzo – il bilancio
  • sabato 28 marzo – la predisposizione del Documento Unico di Programmazione
  • sabato 4 aprile – strumenti per il coinvolgimento dei giovani sul territorio
  • sabato 18 aprile – l’Europa e i giovani: politiche e principali programmi europei di finanziamento

Evento finale di restituzione delle attività svolte: sabato 16 maggio


N.B. per ottenere l’attestato di partecipazione è necessario frequentare l’80% dei workshop di formazione.